venerdì, novembre 17, 2006

Anno Zero 17/11/2006

Sta sera ho visto "Anno Zero", la trasmissione condotta da Santoro su Rai Due. Gli ospiti erano: il nostro "amato campione" Totò Cuffaro (come dice Salvo Vitale, il fabbricante di "Cuffe"), l'Eurodeputato On.Claudio Fava, il dott.Marco Travaglio e un magistrato di cui (scusate) non ricordo il nome. Bhè devo confessare che a tratti ho pianto, mi sono innervosito, mi sono irritato ed alla fine eccomi qui a sfogarmi un po'.
Ho pianto nell'ammirare la tenacia dei disoccupati e degli ex-detenuti nel volere a tutti i costi un lavoro. Queste persone sono da ammirare! Perchè al posto di fare soldi facili, facendo spacciatori, corrieri e altri "malilavori", si sono chiusi nel "pallone" a Palermo e staranno lì finchè non avranno un lavoro che,alla fine, gli frutterebbe 516 euro al mese... Persone da ammirare perchè non scendono a compromessi con la malavita e tengono alta la loro dignità. Alla faccia di chi dice che Noi meridionali non abbiamo mai voglia di lavorare!
Mi sono innervosito ed allo stesso tempo irritato agli interventi di Cuffaro. In questo però sbaglio: dovrei fare come Claudio Fava che non si innervosisce mai nei colloqui con Cuffaro poichè questo è il suo obiettivo. Cuffaro è un genio in questo, un genio viscido ma un genio. C'è da riconoscerlo. Dopo l'intervento stupendo, a mio parere, di Travaglio, Il "campione" ha tirato fuori il coniglio dal cilindro, dicendo precisamente: "Dopo la descri(t)zione (ho messo la "t" perchè tutti conosciamo la difficoltà di Cuffaro nella pronuncia della "z")che ha fatto il dottor Travaglio sulla mia persona posso indossare la coppola" con tanto di coppola blu indossata in trasmissione... Questo è Cuffaro...
Bisogna combatterlo nella vita di tutti i giorni, senza alterarsi (come insegna il buon Fava), diffondendo informazioni sulle schifezze che fa da Presidente della Regione. Lui è un disonore per tutti i siciliani "veri", dobbiamo tutti prendere le distanze da questo essere e comportarci esattamente al contrario.
Scusate ma dovevo sfogarmi e questo credo che sia il modo migliore per farlo perchè non riesco a stare in silenzio.
Grazie a tutti.
Saverio Fuccillo

1 commento:

Gabriella ha detto...

E' esattamente quello che ho provato io ieri sera guardando la performance del ns. Presidente "Vasa Vasa" (dato che ha detto che la "'nciuria" è quasi un complimento quando ha contiunuato a chiamare Onorevole Santoro). Rabbia mista a Vergogna, mista a nervosismo, mista a rassegnazione, perchè ahimè ce lo dovremo sorbire per altri cinque anni grazie a quei 1.500.000 di votanti che lo approva (o lo teme)!? Alla fine ho fatto solo un'osservazione: è da manicomio! Perchè mi sembra strano che uno che così non lo si rinchiuda in qualche istituto (magari convenzionato).