lunedì, dicembre 29, 2008

La vecchia cara pistola.. Sempre attuale..

S. CATALDO (CALTANISSETTA) - Si torna a sparare e ad uccidere nel Nisseno. Salvatore Calì, 59 anni, è stato freddato in pieno centro a San Cataldo. L'uomo, che in passato era stato condannato per mafia e aveva scontato la pena, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola sparati da due sicari che erano a bordo di una motocicletta. Salvatore Calì, figlio di un capomafia a sua volta ucciso nel 1981, stava uscendo dalla sua agenzia di pompe funebri quando i killer lo hanno affrontato sparandogli al volto e al petto. La vittima, già nell'aprile del 1992, scampò a un agguato e poco tempo dopo si rese irreperibile sfuggendo all'arresto per la successiva operazione denominata "Leopardo" scaturita dalle dichiarazioni del pentito Messina. Salvatore Calì è stato accusato dai collaboratori di giustizia di aver preso parte a omicidi, rapine, traffico d'armi e usura. Uscito di carcere, probabilmente, stava riorganizzando la cosca, ma evidentemente non ha fatto in tempo. Sulla vicenda indagano i carabinieri.
28/12/2008
Fonte: La Sicilia

4 commenti:

Tommaso Galli - Edoardo Gentili ha detto...

ciao..gran bel sito. mi piacerebbe uno scambio link con te, il mio è www.galli-gentili.com . fammi sapere (magari con un commento sul mio blog così me ne accorgo subito), a presto, edoardo

Tommaso Galli - Edoardo Gentili ha detto...

grazie ti abbiamo aggiunto al nostro blogroll!a presto, edoardo

Tommaso Galli - Edoardo Gentili ha detto...

Ciao, volevo dirti che ti ho segnalato come destinatario del premio Kreativ Blogger qui
Edoardo e Tommaso

marcaval ha detto...

Il tuo sito è veramente bello ma soprattutto utile .... continua così!
Nel frattempo ... così tanto per mandarti altri visitatori, e il tuo blog merita molto, ti ho linkato nel Premio Kreativ Blogger sul mio blog.
Ciao Marco